Una giornata fuori porta: #GIM14 al MAXXI!

Home / iniziative nazionali e internazionali / Una giornata fuori porta: #GIM14 al MAXXI!

Il 18 maggio si é celebrata in tutto il mondo la giornata internazionale dei musei #GIM14, iniziativa promossa dal 1977 da Icom ( International Council of Museums). “Making connection with collection” il tema affrontato quest’anno; creare connessioni con le collezioni per “…ricordare che i musei sono istituzioni vive, che aiutano a creare legami tra i visitatori, tra generazioni e tra culture del mondo..”.


Reduci (insoddisfatti) dalla Notte dei Musei, abbiamo deciso di riprovarci, cogliendo l’invito che stava girando su Facebook nelle giornate precedenti. Great Britain in Rome il nome della manifestazione organizzata al Maxxi – Museo Nazionali delle Arti del XXI secolo: i presupposti c’erano!
Arrivati lì, siamo stati travolti da una festa rigorosamente british! Laboratori didattici per i bambini che letteralmente in visibilio si lasciavano ispirare dalle suggestioni del gruppo di artisti di The big draw, tramutandole in metri e metri di disegni. Per i più grandi degustazioni di prodotti tipici tra cui gli immancabili thè, birra e scotch, poi seminari, balli e soprattutto musica musica e ancora musica! Dulcis in fundo, alla fine della giornata anche Harry, (no non Potter, purtroppo!!) il principe d’Inghilterra, che guidato dalla Presidente Melandri, ha visitato il museo.

Il luogo ideale in cui trascorrere un mite pomeriggio di Maggio, immersi in un’atmosfera che per molte generazioni è quasi mitologica!

Con questa iniziativa il Maxxi ha voluto rendere omaggio all’amicizia e al forte legame che unisce il museo al Regno Unito. Ripensando al motivo per cui eravamo lì, la giornata internazionale dei Musei é stata perfettamente declinata nell’accezione del museo come luogo di incontro tra culture. Si è però, sentita la mancanza della collezione che in quel marasma di attività ha fatto da semplice sfondo; non immediata infatti la connessione con le opere presenti né con la storia del museo.
Ciononostante, quel che resta é la bellezza di un museo vivo, animato dal vociare divertito della gente e da bambini scorrazzanti in monopattino. Il museo come contenitore di relazioni e luogo della quotidianità in cui trascorrere il proprio tempo libero immersi nell’arte.

Recommended Posts

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment
Contattaci

Inviaci una mail per qualsiasi informazione, Vi risponderemo appena possibile!